Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cor Sport – Saputo, nessun investimento e salto di qualità rimandato

Cor Sport – Saputo, nessun investimento e salto di qualità rimandato - immagine 1

Saputo: nessun investimento per alzare il livello. Anzi, cessioni importanti per finanziare il mercato

Redazione TuttoBolognaWeb

Il Bologna dopo questo finale di stagione da arbitro del campionato, vorrebbe alzare le ambizioni in vista della prossime stagioni; non sarà facile però. in quanto lo stesso Joey Saputo avrebbe già informato che non farà nuovi investimenti.

Il patron non ha intenzione di immettere altra liquidità nelle casse del Bologna, questo significa che anche il prossimo mercato in entrata dovrà autofinanziarsi con quello in uscita. Questo potrebbe portare inevitabilmente alla cessione dei giocatori che hanno più richieste in Italia e all'estero, come Mattias Svanberg, che ha un contratto in scadenza nel 2023 e per questo potrebbe portare offerte ribassate, da poco meno di dieci milioni, un cifra che sicuramente non permette di finanziare il mercato in entrata; un altro nome sulla lista dei partenti è quello di Aaron Hickey, sul quale ci sono voci dal Napoli o dalla Premier League. Vedremo se Saputo tornerà un'ultima volta in Italia a cavallo tra le partite conclusive contro Sassuolo e Genoa, per prendere decisioni importanti come quella sul futuro di Bigon, o se gli ultimi risultati della squadra, compresi quelli che verranno, avranno fatto cambiare idea al presidente.