Cor Sport – Cambio approccio per il taglio stipendi, club cercano accordi ad hoc

Incolmabili le distanzetra AIC e Lega Calcio, ogni società lavorerà individualmente

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Cambia lo scenario legato al taglio degli stipendi dei giocatori di Serie A. Tra la Lega Serie A e l’AIC è emersa una distanza incolmabile per trovare un accordo a riguardo. Ecco perché adesso i club hanno deciso di cambiare rotta e puntare ad un approccio individuale, cercando accordi ad hoc con i propri giocatori. La distanza tra Lega e Assocalciatori riguarda l’entità del taglio delle paghe: i club insistono per non corrispondere gli stipendi da marzo fino a quando non si tornerà a giocare, l’AIC vuole tagliare solo marzo.

Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport,  ogni società ora lavorerà per conto proprio per una riduzione degli ingaggi ad hoc. Una volta trovati gli accordi, le società dovranno portarla a conoscenza degli altri club. L’idea è che così facendo si possano trovare alcuni accordi in comuni da poi mettere al vaglio dell’AIC, confrontandosi anche con le altre leghe europee. Il punto di partenza fissato è il -30% dettato dalla Premier League, servirà compattezza tra le società per poter raggiungere un esito positivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy