Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cor Bo – Nessuno stop al mercato. Saputo anticiperà 10 milioni

Cor Bo – Nessuno stop al mercato. Saputo anticiperà 10 milioni

Il presidente risolve i problemi di liquidità

Redazione TuttoBolognaWeb

Dall’ultimo Consiglio federale è emerso che il Bologna e altri cinque club (Lazio, Cagliari, Empoli, Sassuolo e Genoa) hanno un indice di liquidità negativo.

Tale indicatore è il rapporto fra attività e passività correnti che permette di valutare la capacità di un club di rispettare gli impegni a breve termine. Per le squadre che non dovessero essere in regola con questo dato è previsto lo stop dei trasferimenti. Il blocco del mercato, però, può essere revocato tramite qualche cessione importante o con un aumento di capitale. Il Bologna seguirà la seconda opzione. Infatti, il presidente Saputo aveva già pianificato un aumento di capitale per il 2022 di circa 10 milioni: anticipando questo versamento non ci saranno problemi evitando così di dover cedere qualche pezzo pregiato. Per questo motivo non ci sono particolari preoccupazioni dalle parti di Casteldebole.