Cor Bo – Il bilancio del mercato del Bologna: è rosso da big

I rossoblù hanno un bilancio da big, ma la resa è poca

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Quella che si è conclusa lo scorso 1 febbraio è stata la decima sessione di mercato dell’era Bigon, voluta dalla proprietà dopo la gestione Corvino. Da quel periodo il Bologna ha rivoluzionato la rosa(con i soli Da Costa e Mbaye ancora in sella), risultando al settimo posto tra le squadre di Serie A per bilancio appesantito dal calciomercato.

Secondo un indagine del Cies Football Observatory sulle sessioni di mercato dal 2016 ad oggi, i rossoblù hanno un bilancio in rosso di 62 milioni di euro, inferiore soltanto a top team come Inter, Milan, Juventus e Napoli e al Parma, che sta cercando di rilanciarsi dopo il ritorno nella massima categoria. L’analisi tra entrate e uscite raffigura però come il Bologna spenda come le big pur continuando a fare campionati anonimi senza particolari ambizioni. Nel corso delle ultime dieci finestre di mercato, la società felsinea ha speso un totale di 144 milioni di euro, cifra che la colloca al 15esimo posto dell’attuale Serie A. Gli introiti però, sono tra i più bassi: appena 82 milioni di euro incassati e quintultimo posto in classifica, davanti solo a Parma, Benevento, Crotone e Spezia.

Fonte-Cor Bo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy