Coppa Italia, le big non sono d’accordo sulle date

Coppa Italia, le big non sono d’accordo sulle date

Juventus e Milan si uniscono all’Inter nelle proteste

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ieri sera il Governo ha dato l’ok per la ripartenza del calcio italiano, specificando già le prime date. La Figc stilerà oggi il calendario del campionato, che al momento prevede due opzioni: cominciare il 20 giugno con i recuperi, oppure partire con la 27^ giornata completa ed inserire i recuperi nel turno infrasettimanale del 24 giugno. Ciò che non dovrebbe cambiare invece sono le date della Coppa Italia: le semifinali di ritorno sono fissate ad oggi per il 13 e 14 giugno, mentre il 17 la finale.

Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, questo non piace alle big ancora impegnate nella competizione. Alle proteste dell’Inter – che minaccia di schierare a Napoli la Primavera – si aggiungono quelle della Juventus e del Milan, che avrebbero preferito non cominciare in anticipo rispetto agli altri ma farlo tutti insieme. Queste squadre speravano infatti che le prime partite fossero i recuperi della 25^ giornata di Serie A. In ogni caso, ci sarà un piccolo cambiamento anche per quando riguarda le semifinali di Coppa: se dovessero finire in parità, non ci dovrebbero essere i tempi supplementari ma si dovrebbe andare direttamente ai calci di rigore.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy