Come Soumaoro si sta prendendo il Bologna: ha già convinto Sinisa

Il difensore ex Genoa è già titolare e si candida a perno imprescindibile della difesa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Adama Soumaoro è arrivato in questa sessione di mercato invernale in punta di piedi. A molti non è parso come il nome di spicco in difesa che avrebbe permesso alla squadra di fare il salto di qualità. Lo stesso Sinisa Mihajlovic al suo arrivo ha precisato come partisse dietro le gerarchie in difesa, e il posto se lo sarebbe dovuto sudare.

Detto che le dichiarazioni del serbo fossero più di circostanza che altro (in un momento in cui lo stesso Paz sembrava stesse risultando utile alla causa), all’ex Genoa sono bastate poche settimane per prendersi un posto da titolare in questo Bologna. Dopo l’esordio convincente da subentrato di Torino contro la Juventus, il difensore francese è stato schierato la settimana dopo dal primo minuto in casa contro il Milan. E proprio contro i rossoneri è arrivata l’unica sbavatura delle sue (poche) partite disputate: il tocco di mano in marcatura su Ibrahimovic e conseguente rigore. La prestazione nel complesso però è stata positiva, così come anche a Parma e venerdì contro il Benevento. Il centrale è apparso attento e ordinato, con una stazza che mancava al reparto e una buona capacità di impostazione. La speranza per il Bologna era vedere un giocatore quantomeno simile a quello che un anno fa in maglia Grifone si era imposto al Dall’Ara. E’ ancora presto per dirlo, ma la strada che ha intrapreso Soumaoro è quella giusta, convincendo Sinisa a farlo diventare un perno fisso della difesa, spostando, per il momento, un centrale promettente come Tomiyasu terzino. Il suo innesto ha permesso inoltre al Bologna di acquisire maggiore spinta con il giapponese in fascia. Le prossime partite saranno più esplicative.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy