Clamoroso Diego Lopez: “Zamparini non sapeva il mio nome”

di Francesco Bocchini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Non è decollato il rapporto tra Diego Lopez e Maurizio Zamparini. L’ex allenatore rossoblù, che accettò l’offerta rosanero, ha raccontato a Tmw una clamoroso curiosità: il presidente non conosceva il suo nome:

“Il presidente mi chiamava Thiago perché uso l’email di mio figlio e quindi Zamparini ha sempre pensato che mi chiamassi così, piuttosto che Diego – ha svelato l’uruguaiano, che poi passa alla delicata situazione che si viveva a Palermo – Quando ho accettato ero consapevole delle difficoltà, ho rischiato perché credevo di poter fare bene, dispiace sia andata male perché a Palermo si sta davvero bene”. Ancora Lopez: “Col senno di poi se avessimo vinto a Napoli forse le cose sarebbero cambiate – ha proseguito – Purtroppo i risultati sono stati al di sotto delle aspettative dei tifosi e mi dispiace, ma sono uscito a testa alta e dopo aver dato tutto per la squadra”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy