Mossini: “Destro dovrà riconquistarsi il posto”

Mossini: “Destro dovrà riconquistarsi il posto”

Le parole di Alessandro Mossini a Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto a Quasi Gol, il collega Alessandro Mossini ha espresso la sua opinione dopo la vittoria del Bologna a Reggio Emilia:

“I risultati aiutano a creare entusiasmo attorno a questo Bologna – ha affermato – Per quanto riguarda la difesa a tre i centrali si sono ben comportati, soprattutto Gonzalez che in questo schema forse si trova meglio. C’è anche un ottimo lavoro di schermo alla difesa, aspetto che l’anno scorso è mancato. E’ un lavoro necessario perché la retroguardia, senza Maietta, va protetta. Obiettivi? Il mister parla di ragionevole salvezza, l’anno scorso si parlava di champagne da stappare. Ora non vorrei che un ottimo inizio facesse pensare a qualcuno di avere una squadra da Europa. Il Bologna ha fatto il suo, ha il decimo monte ingaggi e il decimo allenatore più pagato ma il valore della squadra è diverso”.

Ancora Mossini: “Donadoni sta giocando molto sugli avversari, contro il Napoli ha fatto una cosa che gli altri hanno copiato, andando a prenderli alti, con l’Inter ha fatto densità in mediana mentre contro la Fiorentina ha chiesto agli esterni di sacrificarsi. Ieri si è messo a specchio e ha avuto ragione nell’emergenza di un Bologna senza Di Francesco e Krejci. Destro? Dovrà riconquistarsi un posto che ora non ha, per la prima volta ha alternative degne di tal nome come Palacio e Petkovic. Mattia ha però l’atteggiamento giusto perché l’ho visto andare a festeggiare con i compagni al gol di Okwonkwo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy