Cinque sostituzioni, c’è l’ok della FIFA ma Nicchi frena

Ipotesi difficile quella delle cinque sostituzioni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Un’idea che prende sempre più piede, quella che vede i cinque cambi a gara in corso durante le partite ufficiali. Un cambiamento storico , attuabile solo ed esclusivamente in un periodo di crisi ma in grado di rivoluzionare il gioco del calcio.

Si attende il via libera dell’IFAB e successivamente quella che fino a poche settimane fa sembrava un’ipotesi poco concreta rischia di diventare realtà e stravolgere quelle che sono le regole tradizionali, da sempre osservate in tutti i campi del mondo. Tuttavia questo cambiamento non sembra piacere a tutti. Dure infatti le parole di Nicchi, il capo dell’AIA frena sui cinque cambi e dichiara: “Noi adotteremo le vecchie regole”.
Fonte: Corriere dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy