Ceferin ottimista: “Il calcio tornerà ad essere lo sport che tutti conosciamo”

Ceferin ottimista: “Il calcio tornerà ad essere lo sport che tutti conosciamo”

Il presidente dell’Uefa dice la sua sulla situazione attuale

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il mondo del calcio fatica a riprendere a girare. In questo momento, inevitabilmente, è il virus a dettare i tempi. Alcuni paese europei stanno cercando le misure di sicurezza adatte per tornare in campo il prima possibile, ma ogni fattore presenta un’insidia. Dice la sua ai microfoni di “nova.rs” anche Aleksander Ceferin, il presidente dell’Uefa.

“Capiremo che la situazione sta tornando alla normalità quando anche il calcio riprenderà ad esprimersi – spiega Ceferin, che infine conclude – Il virus ci ha fatto capire quanto il nostro mondo sia vulnerabile. Quando le autorità daranno il via libera, i calciatori torneranno in campo il prima possibile. Ovviamente con la dovuta sicurezza e senza pubblico. Cambiamento? Sì, ma solo temporaneo. Il calcio è sopravvissuto a guerre ed epidemie, e sono convinto che tornerà ad essere quello sport che tutti noi conosciamo”.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy