Cavina: “A Frosinone la prima finale del campionato. Soriano e Sansone due top”

Cavina: “A Frosinone la prima finale del campionato. Soriano e Sansone due top”

Michel Cavina ha parlato delle ultime novità in casa Bfc, dalla partita con la Spal al mercato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

SPAL-BOLOGNA

Michel Cavina, radiocronista ufficiale di Radio Nettuno, è intervenuto durante la trasmissione “Fire and Desire” su Radio 1909.

“Il rammarico più grande è non aver segnato il secondo gol quando la Spal sembrava alle corde. Il Bologna le occasioni le ha avute e non le ha sfruttate, a quel punto credo che la partita sia svoltata. Nel secondo tempo i rossoblù sono calati fisicamente, come è normale che sia, e a quel punto sono emersi i limiti della gestione del pallone e della difesa, non capace di soffrire senza subire gol. Di questo punto ce ne facciamo poco in classifica. Credo che l’obiettivo minimo fosse fare 4 punti tra Ferrara e la prossima contro il Frosinone, quando sarà obbligata a vincere. Da questa partita comunque esce più preoccupata la squadra di Semplici che quella di Inzaghi“.

Sui nuovi arrivi: Soriano e Sansone sono due grandi colpi, sono due giocatori che giocavano in Nazionale e i loro acquisti sono passati in sordina. Il primo tempo di Soriano è da giocatore che sposta gli equilibri, mentre Sansone deve trovare la giusta brillantezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy