Cassano a sorpesa: “Questa mattina ho avuto un momento di debolezza. Voglio continuare a giocare”

Cassano a sorpesa: “Questa mattina ho avuto un momento di debolezza. Voglio continuare a giocare”

Il fantasista sorprende tutti di nuovo: “Mi mancava la mia famiglia, dopo due anni e mezzo a casa non era semplice essere in ritiro senza di loro”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Antonio Cassano ha parlato pochi minuti a proposito della notizia del suo addio.

Il calciatore ha sorpreso di nuovo tutti annunciando di aver cambiato ancora idea. Dalla redazione di Hellas1903, ecco le dichiarazioni di Cassano: “Questa mattina ho avuto un momento di debolezza, ma la mia volontà è quella di continuare a giocare. A volte faccio scelte sbagliate, di pancia. Stamattina stavo per sbagliare per l’ennesima volta ma ora sono convinto che riuscirò a vincere questa scommessa.

Il direttore Fusco  il presidente, di fronte alla mia difficoltà mi sono stati vicini e mi hanno invitato a far venire qua la mia famiglia. Chiedo scuso al Verona per quanto avvenuto. Dopo un anno e mezzo a casa ci sono state delle difficoltà, non era semplice essere in ritiro senza la mia famiglia. Fabio, il direttore e il presidente hanno fatto un miracolo, facendo salire la mia famiglia qui anche se non si può”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy