Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Carlino – Un mese per vedere l’Europa

BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 01: Lorenzo De Silvestri of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Cagliari Calcio at Stadio Renato Dall'Ara on November 01, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Bologna a soli tre punti dalla zona europea

Redazione TuttoBolognaWeb

Quindici punti dopo undici partite, miglior partenza del Bologna da quando c'è Saputo e in generale dalla lontana stagione 2002.

Il Resto del Carlino torna a parlare di Europa ora che il calendario ha superato gli scogli più duri, i rossoblù hanno già affrontato le prime cinque, con un trittico sulla carta abbordabile tra Samp, Venezia e Spezia. Il Bologna tornerebbe dunque nelle posizioni nobili, quelle viste anche nella stagione 2019/2020 prima che la pandemia fermasse tutto, compresa la squadra di Mihajlovic che perse gradualmente mordente dopo essere stata a febbraio a 5 punti dall'Europa. Nella seconda parte del girone di andata ci sono tante partite con squadre più deboli e alla pari e solo tre contro formazioni da parte sinistra (Roma, Fiorentina e Juventus). 'Europa e Conference League distano oggi solo 3 punti - scrive il carlino - Non è questo l’obiettivo del Bologna, ci sono squadre più attrezzate, comprese Toro e Fiorentina, ma il Bologna ha una nuova quadratura e la continuità può essere un valore: anche al netto del cambio di modulo. Le prossime tre gare possono proiettare il Bologna nei quartieri nobili'.