Carlino – Swiderski aspetta, l’incognita è Barrow

La trattativa per il giovane polacco può essere conclusa, Mihajlovic dovrà decidere se puntare su di lui o sul gambiano centravanti

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Mancano 10 giorni alla fine del mercato e per il momento il Bologna ha preso solo Soumaoro. Resta in stand-by lo scambio Calabresi-Faragò e si continua a lavorare per la punta.

Per quanto riguarda lo scambio con il Cagliari bisogna capire se Faragò recupererà in tempo per sostenere le visite mediche, in caso contrario si cercherà a Calabresi una soluzione last minute in prestito. In attacco si continua a trattare con il Paok per Swiderski che in patria paragonano a Piatek, ma rispetto all’ex milanista, Swiderski ha due anni in meno e ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili a partire dall’Under 18. Fin qui è stato autore di 7 reti e 5 assist, è meno strutturato fisicamente, più leggero di Piatek, è mancino e dotato di tempismo negli inserimenti, con discreto senso del gol in area di rigore. Il club greco chiede 5 milioni per il cartellino, mentre il Bologna non intende spendere più di 2-3 milioni dato che il contratto in scadenza nel 2022. Da valutare, infine, se Mihajlovic dopo la gara con il Verona vorrà insistere con Barrow centravanti, a quel punto l’investimento per l’attaccante potrebbe essere rinviato a giugno.

Fonte: Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy