Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Carlino – Sinisa sotto esame

Carlino – Sinisa sotto esame - immagine 1

Mihajlovic chiamato a fare punti con lo Spezia

Redazione TuttoBolognaWeb

La partita del ‘Monday Night’ contro lo Spezia farà da spartiacque anche per la situazione di mister Mihajlovic. A Bologna atteso anche Saputo in settimana, arrabbiato per l’attuale rendimento dei rossoblù.

La rabbia vive anche nei tifosi, che sui social da sabato sera hanno attaccato allenatore, dirigenti e proprietario. A dimostrarlo due striscioni appesi ieri sui cancelli di Casteldebole, uno dei quali firmato dal Centro Bologna Clubs. In serata è apparso un terzo striscione firmato da due gruppi della curva, che si è schierato a difesa della squadra. Piena crisi se si considerano i 4 punti raccolti nelle ultime 9 e il poco rassicurante +7 sulla zona retrocessione, significa che basta un solo passo falso per finire a lottare per la salvezza. Con un clima tale, l’ovvia conseguenza è che la posizione dell’allenatore non sia più così salda, nonostante le smentite che arrivano da Casteldebole. Il contratto di Mihajlovic scade nel giugno 2023, il buonsenso e l’inizio record compiuto appunto da Sinisa in questa stagione sconsigliano decisioni avventate. Ieri mattina alle 9, allenatore e giocatori hanno parlato a lungo della situazione prima dell’allenamento defaticante. Presente Bigon, assenti Fenucci e Di Vaio. La scelta del club è quella di far decantare la crisi nell’attesa che arrivi Saputo e della partita contro lo Spezia.