Carlino – Pippo non è un integralista del modulo

Carlino – Pippo non è un integralista del modulo

Il quotidiano si sofferma sul modulo, in passato, in caso di necessità, Pippo ha cambiato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Resistere con il 3-5-2 o cambiare per dare una svolta alla stagione?

Il Resto del Carlino si sofferma nell’edizione odierna sul modulo della squadra rossoblù, fino a qui mai esulato dal 3-5-2 che è stato il mantra estivo. Inzaghi ha trovato i migliori risultati l’anno scorso a Venezia proprio con questo modulo, ma non è un tecnico integralista. Infatti, il tecnico rossoblù l’anno scorso partì con il 4-3-3 in Coppa Italia contro il Pordenone, arrivò la sconfitta 1-2 e l’eliminazione. Il modulo tenne botta fino alla prima di campionato con lo 0-0 con la Salernitana, ma da lì in avanti Pippo cambiò. Prima 3-4-3 con il pareggio di Cesena e la vittoria di Bari, poi 3-5-2, modulo che non cambierà fino alla fine del campionato.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy