Carlino – Pellegri e Inglese tolti dal mercato, ecco le alternative

In chiusura lo scambio Faragò-Calabresi e le varie punte sondate dal Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ormai fatta per lo scambio tra Calabresi e Faragò con il Cagliari, esce un difensore centrale ed entra un calciatore duttile che potrà risultare utile, considerato che Mbaye è out da tempo e di recente anche De Silvestri ha dovuto trascorrere qualche settimana ai box. I principali pensieri di dirigenza e Mihajlovic, però, si concentrano sulla punta.

Il Parma, con il ritorno di D’Aversa, ha tolto dal mercato Inglese e ha deciso di non trattare. Al club ducale, però, serve una punta e pensano di liberare in prestito con obbligo di riscatto Cornelius che potrebbe diventare una nuova pista. Viene tolto dal mercato anche Pellegri dove l’allenatore Kovac ha blindato a parole il proprio attaccante: “Pietro rimarrà con noi, conosciamo le sue qualità. Nelle ultime due stagioni ha avuto diversi infortuni che lo hanno condizionato. Vogliamo dargli tempo di giocare, ho aspettative su di lui, è un giocatore di grande talento e di livello internazionale, se rimane in buona salute non c’è motivo di mandarlo altrove”. Il Bologna, allora, continua a seguire Sanabria per il quale si tratta sulla base del prestito di diritto di riscatto con il Betis e l’obiettivo è abbassare le pretese da 10 milioni a 4-5. Le alternative sono Piccoli e Supryaga. Infine piacciono Quaison del Magonza e Marcos Paulo della Fluminense, ma più per l’estate.

Fonte: Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy