Carlino – L’esame Spezia con un Bologna inedito

Le tante assenze, danno una chance a chi ha avuto poco spazio in questo inizio di campionato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo la figuraccia contro la Roma e l’ennesima partita persa contro una big, il Bologna è chiamato a rispondere. Se non vinci con le grandi è con le piccole e le pari grado che sei chiamato a fare punti. Questa sera i rossoblù scenderanno in campo allo stadio Picco contro lo Spezia e sarà un match chiave per il proseguimento della stagione. Mihajlovic, però, a causa delle assenze e degli impegni ravvicinati, schiererà un Bologna inedito.

Da diverso tempo Medel e Dominguez reclamano spazio e stasera dovrebbero partire titolari a centrocampo. Il cileno in estate, a costo di essere impiegato di più, si era detto pronto ad arretrare il raggio di azione e a giocare centrale di difesa. L’argentino, invece, sarà titolare dopo la brutta prestazione di Poli contro la Roma che ha messo in evidenza come il capitano rossoblù sia ancora indietro di condizione dopo la frattura del perone. Svanberg potrebbe partire fuori, a meno che Mihajlovic non decida di lasciare fuori Palacio dall’undici titolare e a quel punto Barrow farebbe la punta e Svanberg l’esterno. In difesa, vista l’emergenza nel ruolo di terzino sinistro, Tomiyasu sarà nuovamente spostato sull’esterno con Paz centrale per dimostrare il suo valore e far capire se merita più spazio. Lo Spezia sarà un esame importante per il Bologna per sistemare la classifica e ritrovare un po’ di serenità.

Fonte: Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy