Carlino – Lazio-Bologna, Mihajlovic scalpita: è la sua partita del cuore

Carlino – Lazio-Bologna, Mihajlovic scalpita: è la sua partita del cuore

L’allenatore dei rossoblu è un grande ex biancoceleste

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sabato pomeriggio il Bologna farà visita alla Lazio. L’andata sul campo del Dall’Ara era terminata 2-2, proprio poche ore dopo quel famoso pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca in cui tifosi rossoblu e biancocelesti si unirono con lo stesso scopo: pregare per tutti i malati, tra cui soprattutto per Sinisa Mihajlovic, che a luglio aveva appena contratto da leucemia. Non può dunque esser una partita come tutte le altre per l’attuale allenatore del Bologna, che da giocatore ha trascorso 6 grandi stagioni con la maglia della Lazio vincendo praticamente tutto (1 scudetto, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa Uefa, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe Italiane).

Oggi la squadra di Inzaghi sembra una montagna insormontabile, ma i felsinei hanno già dimostrato di non temere nessuno. L’anno scorso a Roma il Bologna ottenne il punto decisivo per la salvezza, in quel pirotecnico 3-3 del 20 maggio. I biancocelesti, come detto, non sono passati neanche al Dall’Ara nell’ottobre scorso, ed avranno vita dura anche questo weekend. Tutta Bologna si aspetta però molteplici insidie. Oltre che per i ragazzi, sarà molto complicata per il tecnico serbo, che dovrà far fronte anche all’aspetto emozionale. L’Olimpico di Roma – di stampo biancoceleste – lo accoglierà come un eroe: proprio da qui inizierà il difficile.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy