La nuova vita da terzino di Krejci

La nuova vita da terzino di Krejci

Arretrato prima con la maglia rossoblù, poi anche con quella della nazionale. Un cambio ruolo azzeccato.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Complice anche l’assenza per infortunio di Dijks, Ladislav Krejci è al momento uno degli insostituibili del Bologna. Il ceco si è lentamente adattato al ruolo di terzino sinistro arretrando così la sua posizione in campo, un ruolo che in questo momento inizia a sentire davvero suo dopo una stagione passata all’ombra dell’olandese. Applicazione e umiltà, come nel momento in cui afferma che una delle cose piacevoli della sua nuova collocazione è la possibilità di aiutare i compagni.

Anche in nazionale si è aperto un nuovo capitolo, infatti il ct della Repubblica Ceca dopo aver visto le partite con il Bologna lo ha impiegato anche lui come terzino. Con i connazionali Krejci mantiene comunque più compiti offensivi, mentre con i rossoblù, come sottolinea egli stesso, è chiamato maggiormente a difendere: questo pomeriggio su quella fascia ci sarà Candreva, un test importante per capire a che livello è arrivato il ceco. Lo riporta Il Resto del Carlino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy