Carlino – La crisi del pallone: oggi richiesta formale al Governo

Carlino – La crisi del pallone: oggi richiesta formale al Governo

Oggi verrà consegnato un documento a Spadafora: si richiede lo stato d’emergenza dell’industria del pallone

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

“Il calcio seguirà l’agenda e le indicazioni del Governo, rispettandone urgenze, emergenze e impegno”. Questo è l’accordo con cui si è conclusa la videoconferenza di ieri tra il presidente Gravina e le tre Leghe, Serie A, B e C. Ormai è inutile nasconderlo: proprio come il nostro paese, anche il pallone è entrato in crisi, e non solo da un punto di vista economico. Proprio per questo, oggi verrà consegnato un documento al Ministro dello Sport Spadafora in cui la Figc richiederà il riconoscimento della stato d’emergenza dell’industria del pallone.

In questo modo, il Governo dovrebbe aiutare i club a gestire meglio i propri debiti dovuti a quest’emergenza sanitaria. Tra le altre, si parla quindi di contratti di solidarietà e di cassa integrazione per i lavoratori (giocatori compresi) fino ad un massimo di 50 mila euro lordi. L’obiettivo è quello di far rientrare tutte queste norme nel Decreto Cura Italia che uscirà a brevissimo, o al massimo nella seconda versione che verrà pubblicata in aprile.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy