Carlino – Idea stadio temporaneo in città

Carlino – Idea stadio temporaneo in città

Lo stadio di Ravenna resta però l’ipotesi principale

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Resto del Carlino in edicola questa mattina fa il punto della situazione legata al restyling dello stadio Dall’Ara. Non tanto sui lavori, che dureranno circa 18 mesi, ma su quale altro stadio ospiterà le sfide dei rossoblù proprio durante questi 18 mesi. L’idea di una struttura temporanea in città prova a farsi largo, ma la prima scelta resta Ravenna come sottolineato dal sindaco Virginio Merola.

“Se una struttura temporanea potrà diventare definitiva e servire agli sport minori o al calcio femminile, ad esempio, ben venga. Sennò, perché non dovremmo aiutare Ravenna?”, ha affermato Merola qualche giorno fa al quotidiano. La città romagnola resta quindi in pole position, anche se l’idea di uno stadio temporaneo in città non va esclusa a priori: le ultime indiscrezioni spiegano come le aree identificate in cui potrebbe sorgere l’impianto temporaneo da 16.000 posti, che verrebbe poi ridotto a circa 3.000 una volta che il Bologna rientrerà al Dall’Ara, siano state ristrette a due: Caab e Fiera. Per portare a termine questo progetto sono necessari investimenti per almeno 10 milioni di euro, e soprattutto bisogna far sì che l’impianto non resti inutilizzato una volta che il Bologna tornerà al Dall’Ara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy