Carlino – Costi Restyling, Saputo frena

Continuare a giocare al Dall’Ara farebbe lievitare i costi

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La settimana prossima il progetto di Restyling del Dall’Ara vivrà un altro incontro tra il Bologna Football Club e l’amministrazione comunale, e non è escluso possa esserci anche Joey Saputo.

A tenere banco ora è la quadra economica dell’operazione. Serve innanzitutto decidere se continuare a giocare al Dall’Ara durante i lavori oppure traslocare e ridurre problemi e costi. Un cantiere al Dall’Ara con permanenza della squadra allungherebbe i tempi fino a tre anni, traslocare li dimezzerebbe a un anno e mezzo. Non solo, i costi sarebbero molto più alti non traslocando, ed è un fattore importante nella decisione che prenderà il club. Il Resto del Carlino sottolinea come al momento il Comune sia intenzionato ad investire nel progetto 30 milioni, il Bologna 40, ma Saputo non vuole uno sforamento dei costi oltre il 5%. Il rischio è che tutto possa lievitare fino a oltre gli 80 milioni, cifra troppo alta per il presidente. Poi i cantieri, tenerli aperti per tre anni creerebbe problemi anche sulla qualità di vita dei residenti della zona. Non solo, non aver ancora messo un punto fermo sulla questione non aiuta le aziende contattate per la realizzazione le quali ora non sono in grado di fornire preventivi certi.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy