Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Carlino – Con Arnautovic stessa produzione offensiva di un anno fa

TURIN, ITALY - DECEMBER 12: Marko Arnautovic of Bologna FC reacts as Tommaso Pobega of Torino FC celebrates with team mates in the background after scoring to give the hosts a 2-0 lead during the Serie A match between Torino FC and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Si è fermato l'attacco del Bologna

Redazione TuttoBolognaWeb

'Due anni spesi a inseguire un centravanti vero, sotto le pressioni incalzanti di Mihajlovic, e ora che finalmente è arrivato tocca constatare come la produzione offensiva sia la stessa della scorsa stagione: 24 gol segnati dopo 18 giornate allora e altrettanti oggi', apre così il Carlino nel punto odierno sull'attacco.

Nello specifico, l'unico tiro di Arnautovic nello specchio della porta negli ultimi 180 minuti è la torsione di testa parata da Szczesny sabato sera. Dietro ad Arnautovic, che comunque ha segnato 6 gol in 18 partite, non c'è nulla: è il centravanti unico dato che Mihajlovic non considera affidabili Santander e Van Hooijdonk. Ma è un Marko a volte troppo da fioretto, da ghirigoro, preferisce il fraseggio alla verticalizzazione e anche Sinisa Mihajlovic nel post partita non lo ha nascosto. Il compagno di reparto è Musa Barrow, che a livello di numeri non sta facendo male con 5 gol e 4 assist, peccato continui a viaggiare a corrente alternata: nell'ultime nove partite ha segnato un solo gol.