Carlino – Bologna, senza paura: il futuro è ‘sempreverde’

I giovani talenti rossoblu hanno rinnovato, ed ora valgono suon di milioni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Coronavirus lascerà i suoi segni soprattutto nel mercato che inizierà a settembre. Le spese ci saranno lo stesso, ma – salvo qualche eccezione – non saranno più folli. Non ne avrà bisogno ovviamente il Bologna, che il futuro ce lo ha già in casa. Con grande intelligenza, Sabatini e Bigon hanno acquistato giovani talenti, assicurandosi le loro prestazioni con contratti – o rinnovi di contratto – pluriennali. Uno di questi è Orsolini, che adesso varrebbe una cifra intorno ai 37 milioni di euro. Ma non solo.

Mihajlovic si aspetta tanto anche da Dominguez, classe 1998. Il centrocampista argentino dovrà dimostrare tanto fin da queste 12 partite, ed esplodere esattamente come ha fatto Schouten – olandese dello stesso anno. Classe ’98 sono anche due talenti più conosciuti in Italia, vale a dire Tomiyasu e Barrow: il difensore giapponese è seguito da big italiane e inglesi, mentre l’attaccante gambiano è stato acquistato – a suon di milioni – dall’Atalanta. A loro si aggiunge il ’99 Skov Olsen, che ha colpevolmente mostrato ben poco, e Vignato (2000), che dalla prossima stagione potrà iniziare a studiare a Casteldebole come vice-Sansone. Tutti questi ragazzi hanno da poco firmato fino al 2024. Il futuro del Bologna, dunque, è ‘sempreverde’, e soprattutto blindato.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy