Bologna, la prima volta di Sinisa Mihajlovic

Bologna, la prima volta di Sinisa Mihajlovic

Per la prima volta, il tecnico serbo inizierà la “stagione” sulla panchina rossoblu

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

C’è sempre una prima volta, e questa sembra finalmente essere l’occasione giusta anche per Sinisa Mihajlovic. Con tutta probabilità, infatti, il tecnico serbo dovrebbe cominciare una “nuova stagione” per la prima volta sulla panchina del Bologna. I rossoblu torneranno in campo il 22 giugno al Dall’Ara contro la Juventus, quasi 4 mesi dopo l’ultimo match all’Olimpico contro la Lazio: ecco quindi che si può parlare quasi di un vero e proprio nuovo campionato. La novità, come detto, è che il mister sarà fin da subito a bordo campo a lottare al fianco dei propri ragazzi.

Per uno strano scherzo del destino, infatti, questo non era mai successo. In tutte le sue precedenti esperienze a Casteldebole, Mihajlovic era sempre “subentrato”. Le prime due volte in maniera canonica: nel novembre del 2008 aveva sostituito Arrigoni, mentre nel gennaio del 2019 aveva preso il posto di Pippo Inzaghi – centrando entrambe le volte un’incredibile salvezza. Il fatto più sconvolgente avvenne però l’estate scorsa, quando a luglio il tecnico rossoblu scoprì della malattia: questo non gli permise di partecipare al ritiro e di allenare sul campo la propria squadra fino a dicembre. I risultati furono eccezionali, ma non è la stessa cosa. Ora però Mihajlovic c’è, eccome. Il serbo è a sudare al centro sportivo dal 6 maggio, e sarà in panchina fino alla fine di questa Serie A.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy