Bologna, il nuovo che avanza

A Roma potrebbero partire titolari 6 nuovi acquisti di questa stagione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dipende dal modo in cui si vuole vedere il bicchiere, se mezzo vuoto o mezzo pieno. Da una parte, infatti, ci si potrebbe abbattere per via di tutte queste assenze: domani sera il Bologna andrà all’Olimpico di Roma e, oltre ai lungodegenti Dijks, Krejci e Medel, dovrà fare a meno degli infortunati Sansone e Santander e dello squalificato Poli. Di contro, però, questa può esser vista anche come una grande opportunità per i giovani appena arrivati di avere spazio e di dimostrare il proprio valore. Domani contro i giallorossi, infatti, Mihajlovic potrebbe schierare fin dal 1′ addirittura 6 nuovi acquisti di questa stagione, tra mercato estivo ed invernale. Emergenza, sì, ma anche grande merito da parte di questi giovani talenti.

In difesa sono ormai lo zoccolo duro – insieme a Danilo – Tomiyasu, Bani e Denswil. Il giapponese si è subito preso – adattandosi – il ruolo di terzino destro titolare, e domani tornerà dalla squalifica; l’ex Chievo è arrivato come quarto centrale, ma ora è estremamente solido ed un valore aggiunto in fase offensiva; l’olandese, invece, si è riscoperto all’occorrenza un terzino sinistro affidabile. Le sorprese più grandi sono però a centrocampo. A gennaio è infatti letteralmente esploso Schouten, che è diventato a dir poco insostituibile: il mediano olandese ha fatto dimenticare l’assenza di Medel. Domani al suo fianco dovrebbe esserci Dominguez, arrivato da qualche settimana ma già con tanta voglia di stupire. Davanti, infine, viste le assenze, sarà la volta di Barrow: acquistato in inverno dall’Atalanta, l’attaccante gambiano ha subito fatto vedere quanto può essere decisivo, prima in rete a Ferrara contro la Spal e poi come assist-man al Dall’Ara per Bani. Quello che sta nascendo è sempre più un Bologna nuovo di zecca.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy