Carlino – Bologna, i mille giorni di Rodrigo Palacio

L’attaccante argentino festeggia i 1000 giorni con la maglia rossoblu

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sono passati addirittura 1000 giorni da quell’esordio da titolare con la maglia del Bologna. Era il 10 settembre 2017 e, al Dall’Ara contro il Napoli, mister Donadoni decise di mandare in campo dal 1′ Rodrigo Palacio. L’attaccante argentino diede spettacolo per un’ora, e poco importa se poi gli azzurri liquidarono 0-3 i padroni di casa. Il popolo emiliano aveva trovato una stella. Il numero 24 – vice-campione del mondo con l’Argentina nel 2014 – festeggia domani i 1000 giorni con il Bologna.

Fortemente voluto da Donadoni, nonostante la linea verde che la società aveva già varato, Palacio si è rivelato un leader dentro e fuori dal campo. La sua avventura in rossoblu recita 85 gare ufficiali e 14 gol, ma c’è molto di più. Classe, esperienza, professionalità, umanità: Palacio è il giocatore che tutti gli allenatore vorrebbero sempre avere. E infatti Mihajlovic non ha nessuna intenzione di lasciarselo scappare. A fine giugno il contratto del “Trenza” scade, ma basta una firma da parte sua per il rinnovo di un altro anno. Così ha sempre fatto il bomber a Bologna: si gioca un anno e poi a fine stagione si valuta. Se anche stavolta i risvolti dovessero essere positivi, Palacio rimarrà a Bologna fino al 2021 e, tanto per cambiare, alla ripresa sarà il centravanti titolare contro la Juventus.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy