Carlino – Bologna allarme rosso: solo 10 giocatori di movimenti a disposizione

Carlino – Bologna allarme rosso: solo 10 giocatori di movimenti a disposizione

7 infortunati e 2 squalificati: Mihajlovic ha zero alternative domani contro l’Udinese

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Doveva essere una partita agevole domani al Dall’Ara contro l’Udinese, un match alla portata considerata la qualità media e la voglia di rivalsa che il Bologna avrebbe messo in campo. E invece rischia di trasformarsi in un incubo. Già, perché ieri pomeriggio è arrivata l’ennesima brutta notizia dall’infermeria: infortunio muscolare anche per Svanberg, che dovrà fermarsi per 3-4 settimane. Il centrocampista svedese si aggiunge dunque agli ormai lungodegenti Dijks, Krejci, Medel, Sansone, Santander e Soriano. Questi saranno tutti assenti domani contro i friulani. In più, il tecnico serbo dovrà fare a meno anche degli squalificati Schouten e Denswil.

Ben 9 i giocatori che non saranno a disposizione del mister, a cui rimangono appena 10 giocatori di movimenti. La formazione dunque è presto detta: Tomiyasu, Danilo, Bani e Mbaye in difesa, Poli e Dominguez a centrocampo, Orsolini, Skov Olsen e Barrow sulla trequarti, Palacio in attacco. Rimane fuori il giovane difensore centrale Corbo, e i 3 portieri. Inutile dire dunque che Mihajlovic sarà costretto ad attingere pesantemente dalla Primavera: i papabili ragazzi convocati per il match di domani sono Boloca, Stanzani, Mazza, Cangiano e Juwara. D’altronde Mihajlovic vuole 8 uomini in panchina: a questi 5 giovani della squadra di Troise – che tra l’altro, purtroppo, giocherà la sua partita in concomitanza – si aggiungeranno sicuramente Corbo, e i due portieri Da Costa e Sarr. Tutta Bologna spera che questa situazione non duri a lungo, anche se in molti probabilmente non rientreranno prima della Juventus.

Fonte: “Carlino”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy