Carlino – Barrow cerca la svolta

Un anno fa segnava gol a raffica

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Esattamente un anno fa Musa Barrow segnò la sua prima doppietta in maglia rossoblù, stendendo la Roma all’Olimpico. Era arrivato da poco, ma la confidenza con il gol la trovò subito, con il primo gol segnato a Ferrara con la Spal.

Feeling che manca oggi, con il gambiano che non sta attraversando un buon momento di forma. Probabilmente anche per via del nuovo ruolo, quello di punta, in cui Mihajlovic lo sta facendo giocare da tre partite. Nuovo si fa per dire, perchè quando giocava nella Primavera dell’Atalanta giocava centravanti, mentre Gasperini lo spostò seconda punta. E a Bologna la consacrazione da esterno: Sinisa lo mise lì dopo i problemi fisici di Sansone, in mancanza di alternative, e Musa lo ripagò subito in termini realizzativi, soprattutto nel post-lockdown. Probabilmente anche perchè il tecnico serbo si aspettava ancora una punta dal mercato, non ritenendo adatto al ruolo Barrow, che però era stato presentato proprio da Bigon come “la futura prima punta del Bologna“. E oggi Mihajlovic prova di nuovo la svolta, insistendo su Musa prima punta. E toccherà di nuovo a lui ripagare la fiducia del tecnico e ribaltare i numeri di una stagione che finora lo ha visto andare a segno 3 volte in 20 gare.

Fonte-Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy