Carlino – Ali e fantasia, senza Santander più produzione offensiva

Carlino – Ali e fantasia, senza Santander più produzione offensiva

Il tridente piccolo ha portato a una strategia offensiva più produttiva

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Un infortunio che ha consentito al Bologna di cambiare e rendersi più fantasioso e pericoloso? Può essere.

Il Resto del Carlino sottolinea oggi la produzione offensiva del Bologna, diventata maggiore dall’utilizzo del falso nueve Rodrigo Palacio in sostituzione dell’infortunato Federico Santander. Cinque gol fatti e due annullati negli ultimi due match da quanto Palacio si è preso il ruolo di centravanti: el trenza è stato la chiave di volta di un attacco leggero che, anche grazie alle ali, ha scoperto di essere in grado di pungere con maggiore convinzione. Un colpo di fortuna nella sfortuna? Chissà, resta di fatto che per Mihajlovic Palacio doveva essere un esterno, ma la spalla dolorante di Santander e la poca condizione fisica di Destro hanno portato il serbo a scegliere la batteria leggera, e con successo. Palacio si è eretto a leader e trascinatore, soprattutto contro i granata doveva aveva segnato il vantaggio, poi annullato, e fornito due assist per i gol di Poli e Orsolini.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy