Capello: “Seguiamo la Germania. Virus? Temo più il rischio infortuni”

Capello: “Seguiamo la Germania. Virus? Temo più il rischio infortuni”

L’ex allenatore dice la sua sulla situazione attuale del calcio italiano

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Serie A è giunta ad un bivio. Nei prossimi giorni, le maggiori istituzioni politiche e sportive decideranno se il campionato potrà riprendere, e in che maniera. Dice la sua ai microfoni del “Corriere dello Sport” anche Fabio Capello, ex allenatore fra le altre di Milan, Roma e Juventus.

“Dobbiamo ripartire, seguiamo la Germania. In Italia riusciamo sempre a complicarci le cose, ma il calcio dà lavoro a 100.000 persone. La situazione sta migliorando rispetto ad un mese fa, ne stiamo venendo fuori. Non si può più stare fermi – spiega Capello, che infine conclude – Più che il virus, io temo il rischio infortuni. Anche allenarsi dopo due mesi di stop sarà un problema. 5 sostituzioni a partita? Sono più di una manna dal cielo. Ciò che i giocatori patiranno di più però sarà l’assenza di pubblico”.

Fonte: “Tuttomercatoweb”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy