Cannavaro: “Sono preoccupato per l’Italia, potrebbero volerci altri 2 mesi”

Cannavaro: “Sono preoccupato per l’Italia, potrebbero volerci altri 2 mesi”

L’ex Campione del Mondo, oggi allenatore del Guangzhou Evergrande, ha parlato della situazione

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La situazione Coronavirus si complica sempre più. L’emergenza sanitaria non accenna ancora a rallentare. Lo sa bene Fabio Cannavaro, ex Campione del Mondo ed oggi allenatore del Guangzhou Evergrande. Il mister vive da anni in Cina, e conosce più da vicino la situazione. Queste le sue parole ai microfoni di “Radio Rai”.

“Io ho lasciato la Cina il 5 gennaio. Qui le attività sportive dovrebbero riprendere l’1 aprile, quindi sono 4 mesi – spiega Cannavaro, che poi continua – Io credo che ci vorranno ancora 2 mesi per l’Italia. Sono un po’ preoccupato, questa è una brutta situazione. Mi auguro che la cosa si risolva prima, ma sarà difficile. Ci vuole tempo. Nuove restrizioni? Ce ne sono ogni giorno, ma forse qualcuno dovrebbe davvero decidere di far stare tutti in casa per un paio di settimane”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy