Campione: “Verdi da valutare, problema anche tra i terzini”

Le parole di Manfredi Campione a Quasi Gol su Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervenuto a Quasi Gol, il collega Manfredi Campione ha parlato della situazione del Bologna che si avvicina alla trasferta di Torino:

Fino a ieri c’era addirittura la possibilità di scegliere tra due moduli diversi, 4-2-3-1 e 4-3-3 col rientro di Di Francesco e Palacio. Oggi invece si è fermato Verdi, bisognerà valutarlo anche se non sembra nulla di preoccupante. Affaticamento muscolare, sarà Donadoni a valutare se rischiarlo dall’inizio a Torino oppure no. Torosidis ha l’influenza, altra notizia non bella vista la squalifica di Masina. C’è penuria di esterni, è stato provato Keita terzino sinistro in questi giorni, l’alternativa è Krejci“.

Su Verdi e l’eventuale cessione: “Dipende da cosa vuole fare il Bologna nel futuro, ci sono club che hanno ceduto giocatori importanti ma avevano un parco giocatori utile a sostituirli. Il Bologna ancora non ha questa completezza. Qualcuno nel ruolo di Verdi con le sue caratteristiche non c’è in questo momento in rosa. De Maio in uscita? Ci sono giocatori più bravi davanti a lui e penso che il mercato sarà abbastanza povero con uscite per liberare posti in lista. Penso a De Maio, Avenatti, poi ci sono giocatori senza mercato come Crisetig, oppure possibilità di prestito di calciatori che giocano poco come Falletti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy