Calcagno (AIC): “No ai ritiri collettivi, in caso di positivi si fermerebbe tutto”

Calcagno (AIC): “No ai ritiri collettivi, in caso di positivi si fermerebbe tutto”

Il vice-presidente AIC parla di uno dei punti critici del protocollo di Serie A

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ritiri

Ha parlato a Radio Kiss Kiss il vice presidente dell’AIC, Umberto Calcagno per far sapere l’opinione dell’AssoCalciatori sul nuovo protocollo: “Nella stesura degli ultimi protocolli non ci hanno coinvolti, ma molte osservazioni da noi rivolte poi alla fine sono state accolte. C’è unità d’intenti. I ritiri? Questa è una criticità che speriamo di risolvere. Ovvio che in caso di positività di un calciatore durante le competizioni, con il ritiro, la squadra coinvolta non potrebbe continuare a partecipare al torneo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy