Tutto Bologna Web
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cagliari-Bologna, la moviola di Stadio

Il commento alla direzione di gara di Di Bello

Redazione TuttoBolognaWeb

Secondo Stadio, Cagliari-Bologna è stata condizionata da un errore determinante dell'internazionale DiBello: il tocco di braccio di Nandez in area doveva essere sanzionato con il calcio di rigore.

Cross di Skov Olsen dalla destra, Sansone dalla parte opposta colpisce di testa in area piccola, con la palla che, destinata verso la porta, va a sbattere sul braccio(largo) di Nandez. C'erano gli estremi per il tiro dal dischetto. Come a Sassuolo, anche in questo caso l'errore è stato duplice: il primo è stato dell'arbitro, che fa proseguire l'azione non ravvisando l'intervento scomposto, mentre il secondo è del Var Mariani, sbagliando a non richiamare Di Bello all'On Field Review. Se contro i neroverdi Nasca aveva deciso di mandare La Penna a rivedere l'episodio, ieri il Var non è stato della stessa opinione. Decisione corretta invece sul contatto Soumaoro-Simeone in area felsinea, non sanzionabile con un penalty: la ginocchiata del francese è sembrata infatti un movimento di gioco, teso a saltare. Infine, la goal line technology conferma il non-gol sul colpo di testa di Pavoletti, salvato sulla linea da Schouten.

Fonte-Stadio

Potresti esserti perso