Cabrini: “Grazie Saputo, ma la sua presenza sarebbe importante”

Cabrini: “Grazie Saputo, ma la sua presenza sarebbe importante”

L’ex rossoblù: “Non potendo essere sempre presente, il proprietario deve saper scegliere le persone giuste altrimenti il problema si ingrossa”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex difensore del Bologna Antonio Cabrini ha parlato sulle pagine del Corriere dello Sport.

Questa la sua analisi sui rossoblù: “Meno male che è arrivato Saputo, che ha messo a posto sia la società che la squadra. Quest’ultima fa fatica, è vero, ma dopo gli ultimi anni Bologna deve dire grazie ugualmente a Saputo. E poco importerebbe anche nel caso in cui avesse preso il Bologna per fare business.  Quanto sarebbe importante la sua presenza sul posto? Tanto, perchè tu puoi avere la fiducia che vuoi nel suo più stretto collaboratore, ma un conto è il presidente agli occhi del giocatore e un contro una persona che come lui riceve uno stipendio. Poi va fatto anche un altro discorso. Non potendo essere sempre presente, il proprietario deve saper scegliere le persone giuste altrimenti il problema si ingrossa”. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fulvio - 9 mesi fa

    Sono 3 ANNI CHE LO RINGRAZIAMO DOVREMO FARLO ANCHE SE CI PORTA IN B?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy