Bologna-Udinese, manca un’espulsione per i friulani?

Un intervento di Samir fa discutere

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo Lazio-Bologna del 24 ottobre riecco Mazzoleni al Var, e riecco alcuni dubbi sull’arbitraggio. L’episodio incriminato è al ’26 del primo tempo, quando il difensore dell’Udinese Samir interviene in maniera scomposta su Orsolini.

L’intervento è molto duro, a metà tra il cartellino giallo e il rosso, e un richiamo al Var di Ayroldi da parte di Mazzoleni avrebbe aiutato il giovane arbitro sulla decisione da prendere. E invece il Var non interviene, lasciando Samir ancora in campo. A differenza invece di un precedente: Mazzoleni era il Var dello scorso Bologna-Lazio, quando decise di intervenire per segnalare un fallo di Schouten sull’azione che aveva portato al bellissimo gol di Svanberg. Metri di giudizio differenti. A proposito della partita di Roma, il designatore arbitrale Rizzoli commentò così l’episodio: “Il Var deve intervenire in casi di falli clamorosi, o qualcosa di non visto. In Lazio-Bologna eravamo al limite, senza l’azione del Var le cose sarebbero state più giuste”. Due pesi due misure.

Fonte-Carlino

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gging - 2 settimane fa

    Quindi Mazzoleni aveva sbagliato ad intervenire in Bologna-Lazio come rimarcato da Rizzoli, e ieri ha seguito le direttive non segnalando nulla all’arbitro in campo .
    Peccato che così nei due casi guarda il caso ci ha rimesso sempre il Bologna !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy