Bologna “spezzatino”: niente più gare alla domenica pomeriggio

Bologna “spezzatino”: niente più gare alla domenica pomeriggio

Nelle prossime 9 gare, i rossoblu non giocano mai alle ore 15 di domenica

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il calcio sta cambiando sempre più velocemente. Un tempo non era possibile avere certe programmazioni delle giornate, oggi sì. I diritti televisivi impongono giorni e orari continuamente diversi a tutto il calcio mondiale, e quindi anche alla Serie A. Non scappa il Bologna, che per le prossime settimane può dimenticarsi cosa significhi giocare alle ore 15 di domenica: niente più classico appuntamento per i rossoblu almeno fino ad inizio aprile. Per le prossime 9 gare di campionato, infatti, la squadra di Mihajlovic sa già che dovrà adattarsi al cosiddetto “spezzatino”.

Si parte proprio questo sabato pomeriggio, quando per la 22^ giornata arriverà il Brescia al Dall’Ara. Poi sarà la volta della trasferta di Roma – sponda giallorossa – addirittura il venerdì sera. Successivamente Genoa, Udinese, Lazio e Sampdoria, tutte sempre di sabato, tra le 15, le 18 e le 20.45. Tra biancocelesti e blucerchiati arriva la Juventus, precisamente domenica 8 marzo: nel giorno della festa della donna, però, il fischio d’inizio al Dall’Ara sarà alle 18. Stesso discorso per domenica 5 aprile, quando i rossoblu saranno in trasferta a San Siro contro l’Inter (ore 18). Orario “anomalo” anche quello della 29^ giornata: domenica 22 marzo il Bologna ospiterà il Cagliari, ma lo farà alle 12.30. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy