Bologna, Santander non trova continuità: periodo nero per il “Ropero”

Bologna, Santander non trova continuità: periodo nero per il “Ropero”

Solo 2 volte titolare da novembre per il numero 9 rossoblu

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Stagione fin qui decisamente non positiva per Federico Santander. Dopo gli 8 gol della stagione scorsa  – la prima in Serie A – le aspettative erano decisamente più alte. In estate, si è discusso molto su chi potesse essere il titolare di questo Bologna tra lui, Palacio e Destro. Fin da subito, però, Mihajlovic non ha avuto dubbi: “El Trenza” è il suo uomo. A dicembre ha lasciato Bologna anche il numero 22, e da lì in poi si pensava che lo stesso paraguaiano avrebbe avuto più spazio. Così però non è stato. Il “Ropero” è sempre entrato in campo – quando a disposizione – ma non è quasi mai riuscito a lasciare il segno. Solo un gol – peraltro inutile – fin qui in questo campionato, realizzato a Cagliari su rigore.

L’ultimo periodo è poi stato decisamente nero per lui. Da novembre ad oggi, Santander ha collezionato appena 2 presenze da titolare. Nel mese di febbraio, il numero 9 ha giocato appena 6 minuti in casa contro il Brescia, e poi ha dovuto fare i conti con un infortunio muscolare che lo ha tenuto lontano dal campo per 3 gare. Il paraguaiano è tornato proprio sabato all’Olimpico contro la Lazio, in cui si è sbattuto tanto nella mezz’ora finale rimediando però solo un cartellino giallo. Santander dovrà così fermarsi di nuovo contro la Juventus (o Sampdoria che sia). Fino a qui non è senz’altro stata la sua stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy