Bologna ricorda Niccolò Galli

Oggi 9 febbraio, anniversario della morte di Niccolò Galli

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il 9 febbraio 2001 un tragico incidente portò via la vita di Niccolò Galli che aveva solo 17 anni. Niccolò era un difensore promettente che esordì in Serie A con la maglia del Bologna, un sicuro talento. Sono passati venti anni.

In Italia giocò nelle giovanili di Torino, Parma e Fiorentina dove mise in mostra le sue doti di difensore. Nel 1999 passò all’Arsenal e vinse con le giovanili dei Gunners sia il campionato Under17 sia la coppa d’Inghilterra Under18. L’anno successivo preferisce tornare in Italia e lo prende il Bologna che il 1° ottobre 2000 lo fa esordire in Serie A. Ma il destino è stato cinico e baro e il 9 febbraio 2001, mentre tornava a casa dopo l’allenamento, perdeva il controllo del suo motorino in un incidente vicino al centro tecnico del Bologna a causa di un tubo posizionato male. Quagliarella era suo compagno nelle varie selezioni azzurre ed erano molto amici e da quel giorno decise di indossare la maglia numero 27 che aveva Niccolò quando esordì in Serie A. Il Bologna ogni anno lo ricorda assieme al padre Giovanni con una commemorazione a Casteldebole, dove ora il centro tecnico porta il suo nome.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy