Bologna-Milan, la partita di Stefano Pioli

L’allenatore rossonero è stato sulla panchina del Bologna per tre stagioni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Bologna-Milan di sabato alle 15 al Dall’Ara sarà anche e soprattutto la sfida di Stefano Pioli. Il tecnico rossonero ha allenato i rossoblù dal 2011, subentrando a Bisoli, al 2014.

E proprio all’allenatore emiliano è legato il miglior risultato del club in serie a negli ultimi vent’anni, quei 51 punti con nono posto finale che rimangono ancora imbattuti. Da lì in poi nessuno ha fatto meglio, nemmeno il Bologna di Saputo e Mihajlovic, che pure si era posto l’obiettivo di superarlo. Pioli sotto le Due Torri è riuscito ad alzare l’asticella per diverse stagioni, riuscendo a centrare obiettivi prestigiosi, come una semifinale di Coppa Italia sfumata al ‘120 grazie a un errore di Agliardi sul gol di Ranocchia. Eppure quel Bologna aveva un potenziale economico nettamente inferiore rispetto alla società attuale, con Guaraldi presidente e Zanzi ds. E infatti i rossoblù si inabissarono, complice anche le numerose rivoluzioni tecniche, con lo stesso Pioli che nel 2014 fu sollevato dall’incarico per essere sostituito poi da Ballardini. I rossoblù erano comunque salvi al momento dell’esonero dell’attuale tecnico del Milan. L’allenatore chiuse la sua avventura in rossoblù con 111 punti in 88 turni di campionato con una media punti pari a 1,26, superiore a quella di Donadoni e di poco inferiore a quella che ha ora Mihajlovic.

Fonte-Cor Bo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy