Bologna-Mihajlovic, fumata bianca: 2 milioni fino al 2022

Bologna-Mihajlovic, fumata bianca: 2 milioni fino al 2022

Ufficiale la permanenza di Mihajlovic: ora si può aprire un ciclo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sinisa Mihajlovic ha ufficialmente prolungato il suo contratto con il Bologna. Non saranno due anni di contratto con opzione per il terzo a 1.3 milioni di euro a stagione, ma poco importa. Alla fine Saputo ha dovuto cedere: contratto di tre anni fino al 2022, ed un ingaggio che si aggira intorno ai 2 milioni di euro netti. Se di mezzo c’è una clausola che permetta al tecnico serbo di svincolarsi in anticipo, poi, non ci è dato saperlo. Ma questo ora non interessa ai rossoblu, che hanno ottenuto quello che volevano. Grande entusiasmo tra Bigon e Fenucci, che ora possono iniziare concretamente ad alimentare i sogni dei tifosi.

Sistemato Mihajlovic, il Bologna guarda ora al mercato. Assicuratosi colui che ha riacceso l’entusiasmo di una piazza in crisi, l’obiettivo della società emiliana è quello di costruire una rosa per consolidarsi nella parte sinistra della classifica. E poi magari puntare anche all’Europa. La conferma dell’allenatore è però un punto davvero simbolico: la strada intrapresa dal club, sia dal punto di vista sportivo che umano, lascia ben sperare. Alla terza esperienza sulla panchina del Bologna – dopo la travagliata stagione 2008/09 e la strepitosa cavalcata dello scorso anno – Mihajlovic si appresta davvero ad aprire il suo ciclo.

Fonte: Il Resto del Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy