Bologna – L’attacco è rimasto invariato: ora quale soluzione?

L’analisi sul reparto avanzato dei rossoblù
di Andrea Paganelli

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Tantissimi i nomi che hanno bombardato i media e le menti dei tifosi rossoblù, ma alla fine in attacco non è cambiato nulla.

Il Bologna si presenta alla ripresa, dopo la fine del mercato, con gli stessi giocatori nel reparto offensivo che c’erano prima, eccezion fatta per Musa Juwara, rientrante dal prestito in Portogallo. Il gambiano si andrà a giocare il posto con i vari Orsolini e Skov Olsen, rispettivamente titolare e riserva della fascia destra. Al centro confermatissimo Soriano, mentre a sinistra a giocarsi il posto saranno Sansone e Vignato. Senza contare Barrow, sperimentato come punta che dovrà convincere Mihajlovic di saper giocare da numero nove. Proprio il ruolo di centravanti è stato il profilo cercato dalla dirigenza rossoblù, salvo poi decidere, volente o nolente, di rimanere con il gambiano, il trentanovenne Palacio e Santander, anche se al momento il Ropero è fermo ai box. Si cercherà dunque di recuperare la forma dei giocatori attualmente in rosa, tutti fondamentali per l’obiettivo finale: la salvezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy