Bologna, il Covid ti ha affossato: dall’Europa ai bassifondi dopo il virus

Il Bologna di Mihajlovic volava fino a febbraio 2020, poi il calo col Covid: i dati

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Il Bologna si è fermato

C’era un Bologna che viaggiava a mille, a medie interessanti e non lontane dall’Europa. Il tutto prima del virus. Il percorso di risalita post Bologna-Frosinone è come se si sia fermato con il Covid. Lo dicono i dati, perché i rossoblù sono stati da parte sinistra della classifica se si esclude la parentesi di calcio senza pubblico e con i cinque cambi. Da Roma-Bologna 2-3, forse l’apice di gioco e spettacolo del Bologna di Mihajlovic, a Genoa-Bologna di sabato c’è stato di mezzo il nuovo calcio che ha prodotto un campionato in cui alcune squadre si sono adattate meglio e altre peggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy