Bologna, fiducia agli italiani

Bologna, fiducia agli italiani

Metà dei titolari rossoblu sono italiani

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Bologna è rossoblu, ma anche azzurra. Sinisa Mihajlovic infatti, nonostante i 17 stranieri su 24 presenti in rosa, si affida spesso ai giocatori italiani. La Lega Calcio ha inserito regole per favorire la crescita dei giovani talenti nostrani, come ad esempio un numero minimo di giocatori cresciuti nel vivaio presenti in rosa. Non c’è però nessun vincolo circa la nazionalità degli atleti schierati titolari dal proprio tecnico. L’allenatore serbo, tuttavia, usa spesso una manciata di calciatori azzurri nel suo 11 preferito.

Tolta la difesa – interamente straniera – il reparto avanzato è profondamente di stampo italiano. In mediana c’è Medel, ma al suo fianco potrebbe giocare Poli. L’abbondanza italiana è soprattutto in attacco. Contro la Spal, i 4 uomini offensivi erano tutti originari del Bel Paese – anche se due nati in Germania da genitori italiani. La batteria di trequartisti – interamente azzurra – non si tocca: Orsolini, Soriano e Sansone sono un vanto per Bologna e per l’Italia intera. La prima punta potrebbe poi essere Destro, come contro i ferraresi. Se Mihajlovic dovesse mandare in campo tutti gli italiani all’altezza, sarebbero ben 5 su 11 i ragazzi nostrani nella formazione titolare rossoblu. Con il numero 7, in attesa della chiamata di Mancini, in prima linea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy