Bologna, cresce l’attesa per la sfida con il Sassuolo

Una sorta di derby, anche se non si parla di due squadre appartenenti alla stessa città, che ha il sapore della lotta salvezza. Soprattutto per il Bologna, incappato quest’anno in una stagione tutt’altro che semplice e tranquilla

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Con l’arrivo di Sinisa Mihajlovic sulla panchina rossoblù le cose hanno iniziato ad andare un po’ meglio e nelle ultime settimane i risultati non hanno tardato ad arrivare: il Bologna è reduce da due vittorie consecutive, in casa con il Cagliari e fuori casa, sul campo del Torino che quest’anno è in lizza per i piani alti della classifica.
Sei punti in due gare che hanno ridato speranze ai tifosi rossoblù oltre che ossigeno ad una classifica che iniziava a diventare seriamente pericolosa. Il momento attuale quindi è buono, il morale è tornato a crescere: con queste premesse i giocatori allenati da Mihajlovic si apprestano a ricevere il Sassuolo domenica 31 Marzo.

I neroverdi hanno invece disputato fin qui una stagione buona e la classifica appare piuttosto serena, seppure il girone di ritorno sia da retrocessione; tredicesimo posto in classifica con 8 punti di vantaggio sulla terz’ultima, guarda caso proprio il Bologna. Serenità quindi ma proprio in virtù del confronto diretto, gli uomini allenati da De Zerbi non possono permettersi passi falsi: in caso di sconfitta il Bologna salirebbe a soltanto 5 punti di distacco e la zona retrocessione si avvicinerebbe anche per il Sassuolo.

In sostanza, il match di domenica prossima tutto sarà fuorchè tranquillo: i principali bookmakers, analizzando le scommesse sulla serie A, danno la squadra di casa favorita pur se con quote alte, sopra il 2,05. La vittoria del Bologna è comunque indicata come il risultato più probabile, almeno più del pareggio (mediamente oltre il 3.10) e della vittoria del Sassuolo (la media è del 3.30). Guardando le informazioni dal campo, per il Bologna torna in gruppo Dzemaili che punta ad una maglia da titolare. Se non dovesse farcela è pronto Poli. Rischia invece di saltare la partita Federico Santander, l’attaccante paraguaiano reduce da problemi fisici. Il tridente di attacco scelto da Mihajlovic dovrebbe essere quindi formato da Palacio Orsolini e Sansone.

Andando a vedere in casa Sassuolo, in attacco potrebbe esserci spazio per Babacar a fianco di Berardi; a centrocampo spazio a Locatelli e Sensi con Duncan mentre in difesa con Ferrari dovrebbe giocare Demiral. Un match delicato la cui importanza sarà fondamentale per l’esito finale della stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy