Barrow: “Dedico il gol a mia nonna e alla gente di Bergamo”

Il gambiano con una speciale dedica a fine partita

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Ha cambiato la partita anche se Sinisa Mihajlovic lo vuole più cattivo. Le sue qualità sono impressionanti ma dal punto di vista mentale Musa Barrow può ancora migliorare molto. L’attaccante gambiano si gode comunque il gol e l’assist di stasera, con dedica speciale alla nonna:

Cerco di essere sempre pronto e voglio aiutare la mia squadra a vincere le partite – ha affermato – Dedico il mio gol alla mia nonna, che è venuta a mancare venerdì, alla gente di Bergamo e a tutte le famiglie che hanno avuto vittime a causa del virus. Ora dobbiamo cercare di continuare a vincere ancora per raggiungere grandi traguardi. Quando c’è un rigore io non ho paura di calciare, è così che si prende fiducia: il Mister mi consiglia e mi chiede di essere sempre più cattivo davanti. Sto provando a dare soddisfazione a lui, al Club e a tutti i tifosi del Bologna”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy