Angelo Schiavio, il più grande calciatore della storia del Bologna

Il ricordo di Angelo Schiavio a trent’anni dalla sua morte

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il 17 settembre 1990, trent’anni fa, moriva a 85 anni Angelo Schiavio, il più grande calciatore della storia del Bologna.

Con la maglia rossoblù vinse 4 scudetti e la coppa Expo di Parigi e segno 242 gol in 348 partite. Schiavio non si ricorda solo per essere il miglior marcatore della storia del Bfc, ma anche per essere stato un grande uomo, grazie alla sua generosità e all’amore dimostrato nell’indossare la maglia del Bologna. Infatti dal 1920 al 1938, non chiese mai di essere pagato e ripeteva spesso che per lui era un onore vestire la maglia rossoblù. Il 31 dicembre del 1922, in occasione della doppia amichevole allo stadio Sterlino, il tecnico Hermann Felsner lo fece esordire. Quel giorno segnò 3 gol e fu per lui l’inizio di una carriera straordinaria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy