Anaclerio: “Il Milan è un disastro, Bologna sempre uguale a se stesso”

Anaclerio: “Il Milan è un disastro, Bologna sempre uguale a se stesso”

L’ex rossoblù Pepè Anaclerio a Radio 1909

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite nel programma ‘Il caffè con Pepè’ su Radio1909.it, l’ex rossoblù Giuseppe Anaclerio ha espresso la sua opinione sulla sconfitta di Milano di ieri sera. Ecco uno stralcio del suo commento:

“E’ difficile valutare la partita – ha ammesso – Alla luce di quanto successo, delle occasioni e del nostro modo di giocare, il pari non sarebbe stato un risultato bugiardo. Non capisco però i primi 20 minuti e Donadoni che va sempre in conferenza stampa a dire le stesse cose, tra l’altro quando gli hanno chiesto di Nagy al posto di Taider la risposta non è stata di mio gradimento. Si parla sempre di squadra timida e che deve crescere, solito ritornello. Le partite del Bologna sono sempre uguali, ma non dobbiamo cadere in analisi superficiali guardando il risultato di 2-1 contro una squadra che aveva solo il nome. I rossoneri sono nel caos più totale e con un minimo di gioco di sicuro non si perde contro una squadra così perché non abbiamo affrontato uno squadrone imbattibile. Match come questi ti lasciano l’amaro in bocca su quello che avresti potuto fare. Siamo un po’ tornati a Bergamo, arriviamo a una partita importante con entusiasmo ma in un batter d’occhio svanisce”.

Ancora Anaclerio: “Sono due anni e mezzo che vedo le stesse partite e analizzo le stesse cose. Quando Gattuso ha tolto Abate e messo Cutrone io ho esultato, lì si poteva allargare Donsah per toglierlo dalla confusione dove lui fa fatica, a quel punto inserire Okwonkwo in coppia con Destro davanti per andarli a stanare nelle loro difficoltà. Donsah gli strappi li fa allargandosi e Gattuso abbassando Borini ha creato confusione. Il Bologna poi non trova fraseggio, il nostro possesso palla è sterile e tutto quello che noi tiriamo fuori da una partita è frutto della fantasia del singolo e quasi mai di un gioco corale costruito in settimana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy